I LUOGHI

In una posizione particolarmente felice, tra la natura incontaminata del Parco del Pollino e le acque cristalline del Tirreno, grazie al livello dei suoi servizi, il villaggio è meta ideale per chi desidera una vacanza unica, con divertimento e relax per tutta la famiglia. Per il piacere e il comfort di una vacanza di qualità, sono infatti a disposizione degli ospiti piscine, impianti sportivi, parco giochi, spiaggia attrezzata, ristorante, pizzeria e bar. A pochi passi negozi, boutique e la possibilità di esplorare un territorio singolare, ricco di storia, tradizioni e bellezze naturali.

 

Sangineto

Sangineto è una località suddivisa in due zone: il centro storico, molto caratteristico che si trova arroccato su un pendio e il Lido, vicino al mare, ambita meta turistica. È possibile apprezzare il "Castello del Principe" del XV secolo a pianta quadra con 4 torri e un loggiato, i giardini del castello in estate ospitano eventi e spettacoli teatrali e musicali.
La spiaggia è composta da alcune piccole baie di sabbia mista e ghiaia.

 

Belvedere Marittimo (Confine Nord)

Il territorio di Belvedere Marittimo comprende parte del Parco del Pollino, il più grande Parco Naturale d'Italia. È possibile passare da zero metri slm a oltre seicento metri di altitudine percorrendo circa sedici km di sentiero tra macchia mediterranea ed esemplari di Pino Loricato.

Spiaggia di Capo Tirone e Marina di Belvedere Spiaggia ciottolosa di circa un km che fa da cornice al lungomare della cittadina. Termina a Nord con la punta del Golfo di Capo Tirone dove si trova una spaziosa terrazza panoramica che consente una veduta a 360° tra Mare e Monti

Il Castello Aragonese, risalente a prima del 1046, è una struttura medievale situata nella parte più alta del centro storico. La pianta è quadrangolare con una torre piccola e merlata; un mastio più alto della cortina di cinta di particolare pregio architettonico. Un suo modello è riprodotto all'Italia in Miniatura di Rimini.

Nel 1595 fu edificato un Convento in Onore del Martire San Daniele, ancora oggi abitato dai frati cappuccini seguaci di San Francesco d'Assisi. Di particolare attrattiva gli altari lignei di stile monastico-barocco, le pale, i tabernacoli ed i reliquari tra cui nella prima cappella quello di S.Valentino protettore degli innamorati.

 

Diamante (10 km a Nord)

Diamante, la Città dei Murales, passeggiando per i vicoli del centro storico si ha la possibilità di ammirare oltre 200 dipinti realizzati lungo i muri della città da scrittori, poeti e pittori provenienti da ogni parte del mondo.

La spiaggia di circa sei km tra la punta di Diamante ed il promontorio di Cirella che conserva i resti di un'antica villa romana e da cui si può ammirare l'omonima isola che preserva una fitta macchia mediterranea e sulla parte più alta un'antica torre di guardia. Sul promontorio che chiude la spiaggia a nord.

 

San Nicola Arcella - Arco Magno (20 km a Nord)

L'arco magno è una delle più famose e fotografate calette dell'alto tirreno cosentino, suggestiva per il suo arco di roccia che forma un grande portale naturale sospeso tra due promontori che incorniciano la grotta del saraceno, la spiaggia di Enea e la splendida laguna che assume tutte le tonalità che vanno dal blu al celeste in base alla posizione del sole e all'ombra delle rocce sull'acqua cristallina.

 

Praia a Mare - Isola di Dino e Grotte (25 km a Nord)

L'isola di Dino è la maggiore delle due isole Calabresi e sorge sulla costa nord occidentale del Tirreno poco distante dalla costa praiese, si estende per 50 ettari circa con un'altitudine massima di 100 metri. Nel versante settentrionale c'è un piccolo molo di attracco da cui parte una strada rotabile che con uno sviluppo di 1700 metri conduce nei cottages situati nella zona alta dell'isola.

L'erosione del mare sulle rocce calcaree ha dato vita a molte grotte tra le quali quella del "Monaco", delle "Sardine" dove sono presenti stalagmiti, delle "Cascate", del "Leone" e la "Grotta Azzurra". Ma la grotta più interessante dell'isola è la Grotta Gargiulo, che si apre a 18 metri sotto la superficie del mare e si estende nelle profondità dell'isola per alcune decine di metri, completamente sommersa, fatta eccezione per due bolle d'aria.

 

Le Terme (20 km a Sud)

Le cure termali e l'atmosfera di relax fanno vivere momenti unici di benessere, lontani dai ritmi stressanti di tutti i giorni.

 

Paola (30 km a Sud)

Il Santuario-Basilica di Paola è stato ed è il cuore spirituale, il centro per eccellenza della devozione a S. Francesco di Paola. La sua vitalità da oltre cinque secoli ha da sempre affascinato l'uomo nella ricerca dell'assoluto. La comunità che in esso vive, sulla scia dello stesso S. Francesco, resta un punto d'incontro e un anello di congiunzione tra Dio e l'uomo.